Lettera di nomina per l’Incaricato del trattamento dei dati

 200,00 IVA esclusa

Il team di anormadilegge.it si occuperà di analizzare le necessità del titolare o del responsabile del trattamento e come questi vogliano impostare il rapporto con i propri incaricati, ossia i dipendenti che materialmente elaborano i dati, predisponendo una lettera di incarico personalizzata, che includerà:

  • gli obblighi dell’incaricato del trattamento;
  • le linee guida e i limiti imposti dal titolare o dal responsabile all’attività dell’incaricato;
  • le misure di sicurezza da adottare.

COD: PRO05 Categoria: Tag: ,

Descrizione

Chi è l’Incaricato del trattamento dei dati?

L’Incaricato del trattamento dei dati è una figura importantissima all’interno della propria azienda: infatti, è colui che materialmente tratta i dati raccolti, su indicazione del titolare o del responsabile del trattamento. Egli, quindi, differentemente dal Responsabile del trattamento, può essere solo una persona fisica.

È una figura necessaria?

Ad oggi, sì: essa è espressamente prevista dal vigente Codice Privacy, ma non dal Regolamento Europeo sul Trattamento dei Dati personali. È, quindi, una figura prettamente italiana. Attenzione: questo non significa che dal 25 maggio 2018 non sarà più obbligatorio nominarlo.

Infatti, il Garante per la Privacy ha già fatto intendere che verrà mantenuta nei provvedimenti di armonizzazione del Regolamento con i sistemi già esistenti.

Di fatto, l’Incaricato del trattamento può essere un qualsiasi tuo dipendente.

Come bisogna nominare un incaricato del trattamento dei dati?

Così come per il Responsabile del trattamento, la nomina dell’Incaricato va eseguita con una lettera da fargli sottoscrivere per ricevuta, visto che non è necessario il suo consenso. Infatti, la nomina è un atto unilaterale, va fatto cioè solo dal Titolare. All’interno della missiva, va indicato come l’Incaricato debba trattare i dati, con quali strumenti e con quali limiti.

Anche in questo caso, il copia e incolla o i generatori automatici non possono garantirti la sicurezza che la nomina avvenga secondo i dettami della legge.

Se, infatti, la lettera non viene redatta bene e dimentichi di comunicare ai tuoi utenti i nominativi degli incaricati, sei passibile di sanzioni.

Cosa fare?

Semplice: contatta il team di professionisti di anormadilegge.it: dopo un breve consulto, predisporremo le lettere di incarico di cui hai bisogno.

Questo sito web utilizza i cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione. L'installazione degli stessi avviene in conformità a quanto previsto dal provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 dell'Autorità Garante per la protezione dei dati personali. Leggi l'informativa estesa sulla privacy.. Se acconsenti alla loro installazione, clicca su "Accetto cookie".